Come funziona un relè?

Posto su
Relè 5V Relè 5V

Che cos'è un relè?

Un relè è un interruttore azionato da un elettromagnete che può aprire o chiudere qualsiasi numero di contatti dell'interruttore.

Con una tensione relativamente piccola, un relè può quindi commutare una tensione (molto) maggiore. I relè vengono utilizzati, ad esempio, per azionare un dispositivo elettrico di grandi dimensioni con un microinterruttore. Vale a dire, il microinterruttore deve solo portare la corrente e la tensione alla bobina, non la grande corrente per il dispositivo commutato. Di conseguenza, l'alta tensione (e forse pericolosa) non raggiunge mai l'interruttore.
Relè programmato Relè programmato

Come funziona un relè?

La parte più importante di un relè è la bobina, che crea un campo elettromagnetico quando viene applicata tensione. Questo trasforma il relè in un interruttore.

Il campo elettromagnetico rende magnetico il nucleo di ferro nella bobina, che attrae l'interruttore di metallo verso se stesso.

Ciò fa sì che l'interruttore (collegato a un terminale "comune") si colleghi a uno dei contatti.

Quando la tensione viene nuovamente rimossa, l'interruttore ritorna al contatto iniziale.

Come si usa un relè?

I relè sono disponibili come moduli pronti all'uso; una stampa con relè ed elettronica di supporto che può essere utilizzata immediatamente. Quando un relè deve essere integrato nel proprio progetto, in alcuni casi un relè separato è una scelta migliore. I seguenti punti dovrebbero comunque essere presi in considerazione:
  • Un relè può facilmente richiedere circa 50 mA, molti I/O sono limitati a 20 mA, quindi è auspicabile un transistor per controllare il relè.
  • Un diodo in parallelo al relè è importante per dissipare la corrente in eccesso quando il relè è spento. Una bobina trattiene la corrente, che rifluisce nel circuito dopo che il relè è stato spento.
Esempio di relè Esempio di relè
Conclusione
Un relè è un must per la commutazione dell'elettronica che richiede più corrente o tensione di quella che il microcontrollore può fornire. Salva anche situazioni pericolose mantenendo i circuiti separati l'uno dall'altro. Per schermarlo completamente, è possibile utilizzare un fotoaccoppiatore.
Relè 5V 10ARelè da 5 V con una capacità di commutazione di 10 A. Utilizzando un relè, un circuito con molta più potenza (10 A, 250 V CA) può essere commutato con una corrente relativamente piccola. test disponibile € 2,00
Modulo relè 5VModulo relè 5V con optoaccoppiatore per il controllo sicuro di dispositivi ad alta tensione. Presenta dimensioni compatte, interfaccia facile da usare, gestisce fino a 10 A, design plug-and-play e indicatore luminoso per un funzionamento affidabile. Esaurito € 2,55
Pubblicato da Sito web Sono interessato all'elettronica, alla programmazione e soprattutto alla loro combinazione. Per Opencircuit scrivo blog in cui spiego come funzionano l'elettronica e i moduli.

Commenti

The Netherlands Kristien Wentholt
Non sapevo cosa fosse un interruttore a relè. Quando l'ascensore nel nostro condominio si è rotto, si è reso necessario un nuovo interruttore. L'ascensore funziona di nuovo bene e ora so come funziona. Carino!
Posto su 
The Netherlands Tom
Un dispositivo da 5 volt funziona anche su un relè da 9 volt (e viceversa) o funziona solo su un relè da 5 volt e in caso contrario perché non funziona, voglio dire se un relè funziona come un interruttore, allora si collega semplicemente metalli interrotti insieme e se si toccano, la corrente dovrebbe fluire attraverso di loro altrimenti non funziona in questo modo.
Posto su 
31
The Netherlands R. De Graaf
I relè possono causare ronzii e vibrazioni in una casa
Posto su 
61
Webwinkelkeur Kiyoh Trustpilot Opencircuit